PRIMI PASSI COL D-STAR

 Qui troverai una piccola guida per iniziare subito a dialogare sulle reti D-Star. 

Sappiamo che oltre alla registrazione del tuo CALL per transitare correttamente sulla rete, occorrono alcuni parametri basilari programmati sulla radio D-Star. 

Ovvero: il Call, la frequenza del ponte o hotspot, e la UR (CQCQCQ). Per completare al meglio consiglio di aggiungere il tipo di apparato ed il TX MESSAGE, con il nome dell'operatore e la città.

Tranquilli ora passo per passo con illustrazioni vi guiderò alla configurazione BASE per permettervi di accedere alla rete ed effettuare i primi QSO. Queste configurazioni valgono per gli apparati D-Star ICOM di ultima generazione che hanno gli stessi similari menù e voci citate come : ID31, ID51, ID52, IC705 ID4100, ID5100, IC7100, IC9700.





















Partendo da un apparato appena resettato, che trovate come la foto, con le due bande attive. L'apparato è completamente a default, e potete eventualmente portarglielo entrando nel Menù>Others>Reset>All Reset>Yess.

Consiglio se avete gia memorie di qualsiasi natura di salvarle sulla SD dentro la radio, che se non avete, consiglio di fornire il vostro apparato di una MicroSD anche da 16GB è sufficiente.
La MicroSD oltre a contenere tutte le memorie che gli salverete, serve per mantenere le registrazioni vocali, registrazioni log con dati GPS.

Passiamo al primo passo premendo il tasto MENU' e scorrendo con i tasti SU/GIU
troviamo MY Station. (vedi foto sotto).

Confermiamo col tasto centrale...


Premiamo ancora il tasto centrale entrando nella voce MY Call Sign..


Premendo il tasto QUICK seleziono Edit e confermo col tasto centrale...


Ora attraverso il Dail e la freccia a dx (tasto CS) immettiamo il Call e dopo la / inseriamo il tipo di apparato, per poi confermare premendo 2 volte il tasto centrale...




Premendo il tasto SX (CD) torneramo al MY Station..
Selezioniamo Tx Message e confermiamo col tasto centrale.



Lo troveremo selezionato in OFF... Selezioniamo 1 e col tasto QUICK e poi selezionando Edit inseriremo tramite il Dail e la freccia DX(CS), il nome dell'operatore e la città. 
Consiglio di non inserire le coordinate/loc perchè a quelle ci pensa in GPWS considerando che l'apparato sia dotato di GPS o manuale o in automatico.




Poi confermate con il tasto centrale premendo 2 volte.


Ora col tasto SX (CD) torniamo al menù principale e cercheremo la voce DV MEMORY e premiamo il tasto centrale.

Ora selezionato Your Call Sign confermiamo con il tasto centrale ed immetteremo la UR CQCQCQ.

Premiamo il tasto QUICK ...


Confermiamo Add col tasto centrale...


Confermiamo e con il Dail e il tasto DX (CS) scriveremo in maiuscolo e tutto attaccato "CQCQCQ" e confermiamo col tasto centrale.


Ora selezioniamo CALL SIGN e confermando inseriamo di nuovo "CQCQCQ"
Premendo il centrale confermeremo e selezionando Add Write, conmfermando salviamo i parametri appena impostati.


Tornando indietro con il tasto SX (CD) selezioniamo la Reapiter List e confermiamo...


Entriamo in 01: Confermando col centrale...

Premo QUICK per aggiungere un ponte e confermo su Add col tasto centrale...


Selesioniamo la riga NAME e confermiamo...


Inseriamo il nome del ponte o dove si trova, nella solita modalità (Dail + CS) e confermiamo..


Al momento saltiamo alcuni parametri come SB NAME e le coordinate.
Andiamo oltre selezionando Call Sign


Confermando immettiamo il nominativo del ponte/hotspot considerando di riempire tutti gli spazi.
Es: se il nome del ponte è IR4UI (5 caratteri) dovrò inserire 2 spazi prima della lettera C oppure B.
Se il ponte si chiama IR4UBA (6 caratteri) basterà un solo spazio. IR4UI  B oppure IR4UBA B.
La lettera finale determina la banda del ponte in cui opera, A 1200, B 430, C 144.
Noterete che una volta confermato il parametro col tasto centrale, comparirà in automativo il nominativo del ponte in GW CALL SIGN



Ora proseguite selezionando USE(FROM) e impostatelo su Yes...



Passiamo ai parametri del ponrte/hotspot come la Frequenza, il DUP -/+ e la Frequenza di Offset del ponte.
NB: se si usa un Hotspot il dup andrà settato ugualmente ma con offset a 0. Questo per permettere comunque all'apparato di inviare i dati.




Come detto prima al momento saltiamo i parametri POSITION e UTC.
Raggiungiamo ora la scritta Add Write e col tasto confermiamo anche lo Yes.

Premiamo il tasto MENU' e usciamo dalle configurazioni BASE.
Ora dobbiamo impostare l'apparato in modalità DR premendo per qualche secondo il tasto.
Per comodità consiglio di eliminare una banda con il tasto MAIN.




Noterete che la banda si divide in 2 stati, ovvero uno superiore TO deve compare la scritta CQCQCQ
e una inferiore FROM dove compare il nostro ponte programmato.
In quella superiore oltre al TO compaiono 3 omini come indicato in foto.

Per usare le UR corrette ed essere sicuri di transitare in rete GW del sistema deve esserci un omino soltanto. Quindi premiamo la freccia in su selezionando la UR e premendo il tasto centrale compare una lista dove selezioneremo YOUR CALL SIGN. Confermando poi il nostri CQCQCQ sempre con il tasto centrale.




Noterete che compare soltanto un omino.

Ora il vostro apparato è pronto per effettuare QSO in rete GW D-Star.
Ovviamente questa è una programmazione base che vi permetterà di fare QSO sul Reflector ed il Modulo dove il ponte/hotspot puntano in rete.
Troverete in questo sito altre guide per inserire altre memorie e guide su come funziona e come è strutturata la rete D-Star.

Qui Sotto trovate la foto dei dati ricevuti dai vostri corrispondenti, che abbiamo inserito sull'apparato.


Per qualsiasi info contattatemi 3474673605 anche su WA.
 




































ICOM 880E Modifica modulazione

 Ecco una piccola modifica per rendere la modulazione più presente soprattutto in D-Star.

Oltre la modifica della aggiunta di un piccolo condensatore sul microfono ho bypassato una parte di componenti relativi al filtraggio della modulazione all'interno dell'apparato.

Per info contattatemi 3474673605.


4
Commenti: 2
Condivisioni: 2
Mi piace
Commenta
Condividi

Yaesu SP8 con modulo amplificato della BHI NEDSP 1062 KBD

 Ho acquistato tempo fa un SP8 in offerta ad una fiera... pensando a che modifiche effettuare su di esso per migliorarne le prestazioni ho scelto questo modulo della BHI dalle ottime caratteristiche.

Una modifica poco invasiva ma molto efficace con ottimizzazione dei segnali ricevuti. Questo modulo oltre che essere un DSP è anche amplificato... con solo 2 pulsanti ed un led bicolore si ha la possibilità di effettuare ben 8 regolazioni del DSP, di effettuare un by pass della scheda e accendere e spegnere il DSP che una volta spento il nostro SP8 torna normale.

Per maggiori info 3474673605

ondivisioni: 1
Mi piace
Commenta
Condividi